• Via di San Gallicano, Rome, Italy
  • (39) 06 8992225
  • dream@santegidio.org

Inaugurato il Centro DREAM a Kinshasa (R.D. Congo): un segno d’amore e della speranza di sconfiggere la pandemia, all’insegna della gratuità

È grande, modernissimo e pieno di verde il nuovo Centro Dream inaugurato venerdì 8 luglio a Kinshasa, la popolosa –più di 10 milioni di abitanti- capitale della Repubblica Democratica del Congo, alla presenza del Presidente della Repubblica Joseph Kabila, dell’Arcivescovo di Kinshasa, il card. Laurent Monsengwo Pasiniya, del Ministro della Sanità e del corpo diplomatico.

Il Centro è “un segno di amore – come ha detto Marco Impagliazzo – verso questo grande paese che è la RDC, in cui ci onoriamo di avere fratelli e amici”.

Sant’Egidio, infatti, è vicina al Congo da molti anni, quelli difficili della ricerca della pace, e quelli recenti, in cui lavora per la stabilizzazione della democrazia e per lo sviluppo.

Quello di Kinshasa è il secondo centro aperto nel paese, in una zona periferica della città in cui non sono presenti presidi sanitari. “Il centro parla di avvenire, di speranza, di vita e di gioia –ha detto ancora Marco Impagliazzo-. Siamo qui per dare vita e speranza a tanti congolesi. La pandemia può essere sconfitta”.

La scritta ici tout est gratuit, "Qui tutto è gratuito", è affissa ovunque nel Centro e viene guardata con stupore dalla gente, abituata a pagare caro ogni servizio, dalla scuola alla sanità, dai farmaci al cibo e ai trasporti, afflizione quotidiana di una popolazione estenuata da una città caotica e avara di prospettive.

Dopo il taglio del nastro da parte del Presidente Kabila e la benedizione del cardinale, i numerosi invitati hanno visitato il centro e il laboratorio di biologia molecolare.

Una grande festa di popolo ha concluso la manifestazione.

   

 Rassegna stampa:


Radio Vaticana

Corriere della Sera

Avvenire

Agenzia ASCA

Libero.it

Digitalcongo.net

Vita.it

Agenzia Fides

La Repubblica      Galleria Fotografica su La Repubblica

AGI News

allAfrica.com

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail