• Via di San Gallicano, Rome, Italy
  • (39) 06 8992225
  • dream@santegidio.org

Malawi, una sfida che può essere vinta: dall’HIV/AIDS all’empowerment delle giovani donne

Le donne del Movimento I DREAM sono ormai conosciute in Malawi e sempre più di frequente viene loro richiesto di partecipare ad eventi e presentazioni pubbliche per testimoniare la loro storia ed essere di esempio di come sia possibile vivere e realizzare le proprie ambizioni in una società che, in particolare nelle zone rurali, ancora non riconosce alle donne il ruolo e il contributo che possono dare allo sviluppo del paese.

È importante diffondere e approfondire temi quali l’igiene, l’educazione sanitaria e la prevenzione delle malattie, l’importanza della registrazione all’anagrafe, il diritto allo studio, il ruolo della donna nella famiglia e nella società, temi che diffondono una nuova cultura a partire dalle donne adolescenti.

C’è un proverbio africano che afferma: “se educhi un ragazzo, educhi una persona, se educhi una ragazza educhi una famiglia ed un intera nazione”

Grazie alle giovani donne è possibile costruire un paese migliore, ridurre i matrimoni delle adolescenti e le maternità precoci che spesso sono una via di fuga dalla povertà e prevenire le violenze domestiche. Le donne educate e consapevoli aiutano la famiglia a crescere e anche i tassi di mortalità infantile sono abbattuti nelle giovani madri che hanno ricevuto una buona educazione.

Negli ultimi mesi le donne di DREAM hanno lavorato molto all’esterno dei centri di cura, si sono svolti incontri pubblici presso aziende, come ad esempio presso la Total Malawi, ma anche in alcune scuole secondarie con studenti e insegnanti, come ad es. nella Bakita Secondary School di Balaka, dove oltre 700 ragazze hanno partecipato, con grande interesse, per un intera giornata all’incontro con le testimonial  del Movimento.

L’esempio di donne che hanno conquistato un ruolo nella società è di grande sostegno per le ragazze che sono HIV positive e che sono in trattamento, ma non solo per loro, per tante ragazze l’esempio vivente di come si possa, partendo da una condizione che appare di debolezza e di svantaggio affermarsi e divenire attori principali per la costruzione di una nuova coscienza civile diviene una prospettiva diversa con cui guardare al loro futuro nella società.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Questa pagina è disponibile anche in: enEnglish frFrançais pt-brPortuguês esEspañol