• Via di San Gallicano, Rome, Italy
  • (39) 06 8992225
  • dream@santegidio.org

Yaounde, Cameroun
Papa Benedetto XVI: “DREAM! Un sogno diventato realtà!”.

“DREAM! Un sogno diventato realtà!”. Con queste parole, Papa Benedetto ha salutato la delegazione della Comunità di Sant’Egidio al termine di un incontro a Yaounde, in Camerun, riferendosi al programma per la lotta all’AIDS della Comunità in Africa.

Oggi, nel secondo giorno della sua prima visita in Africa, Papa Benedetto XVI ha incontrato a Yaoundé in Camerun, una folta delegazione della Comunità di Sant’Egidio, composta dai partecipanti al corso DREAM dell’Africa francofona, accompagnati da rappresentanti delle Comunità del Camerun.

Guineani, congolesi e camerunesi hanno festosamente accolto il papa con canti e applausi. L’incontro si è svolto nella Nunziatura dove il Papa risiede in questi giorni, sul Monte Febé, che domina la città.

Dopo aver salutato affettuosamente i presenti, Benedetto XVI ha raccontato di aver “parlato di voi durante il viaggio e del vostro lavoro contro l’Aids”. “Conosco il vostro lavoro –ha proseguito – e tutto quello che fate. Prego per voi. Pregate anche voi per me”.

Al Papa sono stati presentati i partecipanti del corso e illustrate le novità e i successi del programma DREAM in Africa, presente in 10 paesi del continente. Un particolare accento è stato posto sulla cura completa e gratuita, vera risposta alla sfida dell’Aids. La cura è anche la vera prevenzione.

Congedandosi il Papa ha lanciato a tutti un saluto benaugurante: “DREAM! Un sogno diventato realtà!”. La sera precedente i partecipanti al corso assieme alle comunità del Camerun avevano salutato il papa al suo arrivo a Yaoundé con striscioni di benvenuto e canti al suo passaggio.

FOTO GALLERY

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail