• Via di San Gallicano, Rome, Italy
  • (39) 06 8992225
  • dream@santegidio.org

Mozambico – Ana Maria Muhai omaggiata dal Parlamento Juvenil per il suo esempio di coraggio nella lotta contro la discriminazione

Ana Maria Muhai è stata omaggiata dal Parlamento Juvenil mozambicano per il suo esempio di coraggio nella lotta contro la discriminazione, nel “Grande Festival da Mulher, Noite da Cidadania”.

Nel Cineteatro Gilberto Mendes a Maputo, il 26 di Aprile, Ana Maria Muhai è stata salutata come un esempio di coraggio per tutti i mozambicani, uomini e donne, colpiti dall’ HIV. La motivazione: “Ana Maria è stata la prima donna a dichiararsi sieropositiva pubblicamente e continuare a lottare contro la discriminazione nelle molteplici azioni che svolge come attivista del Programma DREAM della Comunità di Sant’ Egidio.”

Ana Maria Muhai è salita sul palco insieme ad altre donne coraggiose, di successo ed esemplari, che fanno la differenza in Mozambico, in varie categorie: Paulina Chiziane, la prima scrittrice di romanzi; Maria Alice Mabota, la paladina dei diritti umani; Anabela Adrianopoulos, la presentatrice televisiva che ha rinnovato i talk shows con temi di attualità; Angela Francisco, la prima donna pilota; Adelina Langa, oggi imprenditrice ma che vendeva carbone all’età di 9 anni; Estrema Gonçalves, la prima donna arbitro del campionato di calcio maschile mozambicano.

La cerimonia, organizzata in occasione del mese della donna mozambicana, è stata organizzata dal Parlamento Juvenil, un movimento fondato nel 2008, creato per riflettere sulle questioni relative alla gioventù e più in generale alla società mozambicana e fare pressione sui politici per rafforzare il processo democratico. E’ un vivaio per futuri leader del paese, costituito da giovani che rappresentano 120 organizzazioni giovanili delle 11 province del paese.

Alla cerimonia ha partecipato la Ministra della Giustizia, Benvinda Levy, che ha salutato Ana Maria Muhai con un grande abbraccio.

 

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail