• Via di San Gallicano, Rome, Italy
  • (39) 06 8992225
  • dream@santegidio.org

Maputo, Mozambico: Testimonianza di un’attivista DREAM al 32° Summit dei Capi di Stato e di governo dei paesi della SADC

Maputo ha accolto durante 4 giorni (15 – 18 agosto) il 32° summit dei Capi di Stato e di governo dei paesi aderenti alla Comunità per lo Sviluppo dell’Africa Australe (SADC). E’ stata l’occasione di celebrare i 20 anni di vita dell’organismo regionale e l’assunzione per il Mozambico della presidenza rotativa della SADC fino ad agosto del 2013.

 
Parallelamente all’incontro, le first ladies dei 15 paesi della SADC si sono riunite per elaborare la Dichiarazione di Maputo “La Prevenzione della trasmissione dell’HIV madre-figlio come garanzia di sviluppo nella regione” che è stato approvato dai capi di stato della SADC.

Il brusio si è spento quando Olivia ha cominciato a parlare. La platea è rimasta in silenzio ad ascoltare la sua testimonianza di donna sieropositiva, della sua gravidanza, della nascita di sua figlia sana, e del suo impegno quotidiano come attivista di DREAM.

Le First Ladies dei 15 paesi della Comunità di Sviluppo dell’ Africa Australe (SADC) si sono commosse per le parole coraggiose di Olívia. Tra i discorsi pieni di numeri, le parole di Olivia suonano come un forte appello all’umanizzazione della politica, “dietro i numeri, ci sono gli sguardi, le storie, le vite, e io conosco i nomi di tutte le pazienti che vengono a curarsi al centro DREAM, dove lavoro”.

Maria Dai da Luz Guebuza, moglie del Presidente della Repubblica del Mozambico, ha abbracciato Olivia e ha alzato il suo braccio in segno di vittoria. Olivia, campionessa di coraggio, ha lanciato il suo appello per l’espansione del programma di prevenzione verticale madre-figlio in tutto il Mozambico e in tutti i paesi africani. “Quello che DREAM ha fatto per la mia vita, potrebbe essere fatto con tutte le donne africane!”

Lo slogan dell’evento internazionale che “Zero nuove infezioni per HIV è possibile”, Olivia lo ha dimostrato con la sua vita e con la vita di migliaia di donne in Prevenzione Verticale.

 

 

Il testo dell’intervento di Olivia Albino Mavie

 

   

 

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail