• Via di San Gallicano, Rome, Italy
  • (39) 06 8992225
  • dream@santegidio.org

Mozambico: Distribuzione di alimentari nel carcere di massima sicurezza di Machava

La preghiera settimanale degli attivisti di DREAM della Comunità di Sant’Egidio nel carcere di Machava, nella periferia di Maputo, è un momento bello e significativo: è l’occasione di sentire la vicinanza del Signore. Per chi da anni in carcere non ha mai ricevuto una visita e neanche una lettera il Signore è rimasto l’unico “parente”. “Il Signore mi vede, sa chi sono io” o anche “sa come sto, lui non dimentica nessuno”, sono frasi che i detenuti dicono spesso ai fratelli della Comunità che con loro formano una nuova famiglia, tutti attorno allo stesso Padre.

L’anno scorso, in agosto, per loro si è allargata la rete dell’amicizia. Infatti i prigionieri del carcere di Würzburg in Germania, avevano mandato dei soldi che avevano raccolto fra loro assieme a una lettera,  come segno di solidarietà verso chi era più povero di loro. Nella lettera di risposta i detenuti di Machava avevano scritto: “Il vostro gesto di solidarietá ci fa comprendere meglio il senso della vita.”

A Würzburg sono stati talmente contenti di questa risposta che hanno voluto continuare questa amicizia. Quindi quest’anno si è fatta un’altra colletta in carcere. Anche chi non aveva molto da dare ha dato un piccolo contributo. La donazione è arrivata il 16 luglio nel carcere di Machava: un sacco di zucchero, uno di riso e sapone per ogni prigioniero. I pacchi sono stati distribuiti da alcuni rappresentanti delle comunità europee che in questo periodo sono in Mozambico per l’estate della solidarietà.

“Non potete immaginarvi – ha commentato un detenuto – quanto vale per noi questo regalo! Abbiamo pensato tutto l’anno alla distribuzione dell’anno scorso, perchè per noi è un sostengno veramente grande sapere che non siamo dimenticati, che qualcuno in questo mondo ci pensa e ci vuole bene”. Per l’occasione i detentui hanno deciso di scrivere una nuova lettera ai loro nuovi amici di Würzburg per continuare questo bel legame di amicizia e solidarietà che attraversa i continenti.

   

 

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail