In Centrafrica,News,Rassegna Stampa

Centrafrica. Dall’Italia in arrivo 300 presidi sanitari

  • In Repubblica Centrafricana
  • “Bisogna fare rete, ovunque, soprattutto se si parla di Africa e di bisogni grandi, qualsiasi collaborazione che porti vantaggi lì dove è necessario è benvenuta”.

    Queste le parole di Paola Germano, direttrice scientifica del Programma Dream della Comunità di Sant’ Egidio (sito ufficiale) che ieri ha firmato un accordo di collaborazione in Centrafrica con il World Food Programme Italia e la Fondazione Santa Lucia Irccs. Si tratta di una donazione di 300 presidi sanitari.

    “Il Centrafrica sta faticosamente uscendo dalla guerra civile e tra le tante necessità c’è anche quella sanitaria, in particolare le cure per i più piccoli perché il paese è un “mondo di bambini””.

    Continua a leggere su : Il Giornalista

    Facebooktwitterpinterestlinkedinmail