In Centrafrica,News

Centrafrica. Il Ministro della salute Pierre SOMSE, alla Clinique Dream di Bangui

A poco più di un anno dall’avvio delle attività della Clinique DREAM di Bangui, lo scorso 20 ottobre, il Ministro della Salute, Pierre Somse, ha fatto visita alla struttura, segnando un altro passo nella collaborazione fattiva tra la Comunità di Sant’Egidio e il Ministero della salute della Repubblica Centrafricana.

Durante l’incontro sono stati presentati i risultati raggiunti negli oltre 12 mesi di attività del centro e il Ministro ha espresso la sua gratitudine alla Comunità di Sant’Egidio per aver introdotto nel Paese cure gratuite per le malattie croniche di adulti e bambini e apprezzamento per la gestione informatizzata della struttura.

Il software di gestione dei dati clinici dei pazienti, assieme ad un sistema di telemedicina che mette in comunicazione il personale africano con centinaia di specialisti in Europa, ha permesso di erogare prestazioni di alta qualità a pazienti che presentano patologie complesse e spesso associate. Sono oltre 2500 i pazienti che hanno ricevuto assistenza e 1200 quelli presi in carico per patologie complesse come diabete, ipertensione, epilessia e HIV.

Somse ha salutato lo staff e ascoltato con attenzione le testimonianze dei pazienti che hanno voluto raccontare la loro storia, i loro problemi di salute e i benefici apportati alle loro vite da cure costanti e di qualità, in particolar modo dei soggetti epilettici che grazie a una giusta diagnosi e cure specifiche hanno potuto riprendere una vita normale, tornando a lavorare e a studiare.

Presente all’incontro anche la rappresentante dell’AICS RCA, Agenzia Italia per la Cooperazione alla Sviluppo, ente che sostiene il centro e grazie al quale la Clinique DREAM sarà dotata anche di un laboratorio di base che consentirà di migliorare la diagnostica.

Nella stessa giornata è stato firmato un accordo di collaborazione tra il CCU, Centro Cattolico Universitario di Bangui, importante istituzione di supporto all’ Università dei Padri gesuiti, e la Comunità di Sant’Egidio. Grazie a questa collaborazione sempre più giovani sieropositivi potranno essere seguiti e curati presso la Clinique DREAM di Bangui.

 

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail