Image Not Found

Category Page: Rep. Dem. del Congo

RDC, DREAM combatte il Coronavirus con mascherine fatte in casa e educazione sanitaria

Aumentano i casi nella Repubblica Democratica del Congo e il Governo dichiara l’emergenza: le attività di supporto del laboratorio DREAM di Kinshasa

Sono 1160 i casi di Covid-19 registrati a metà maggio in Repubblica Democratica del Congo. I primi contagi si sono verificati nella capitale Kinshasa, e precisamente nel quartiere di La Gombe, centro amministrativo e commerciale, sede di ambasciate e ministeri e dunque frequentato da stranieri o persone che abitualmente viaggiano all’estero.   (. . .)

DREAM RAFFORZA IL SUO IMPEGNO PER IL DIRITTO ALLA SALUTE IN REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO

Il programma DREAM della comunità di Sant’Egidio sostiene la popolazione della Repubblica Democratica del Congo nella lotta all’HIV/AIDS implementando le sue attività diagnostiche in nuove aree del Paese.

Malaria, tubercolosi e HIV/AIDS sono ancora oggi malattie molto diffuse nella Repubblica Democratica del Congo. La situazione potrebbe migliorare in maniera netta aumentando i servizi di prevenzione e trattamento. Una necessità per il Ministero della Salute locale e per organizzazioni internazionali come il Fondo Globale contro l’AIDS, la tubercolosi e la malaria e PEPFAR, il piano di emergenza USA per la cura dell’AIDS, che si sono rivolti al Programma DREAM della Comunità di Sant’Egidio per favorire l’accesso alle cure in diverse province del Paese. (. . .)

Le sfide della terapia HIV e la coinfezione HIV/TB in Africa

Organizzato dal Programma DREAM della Comunità di Sant’Egidio, si è svolto la scorsa settimana a Kinshasa un corso di formazione per personale sanitario dal titolo Le sfide della terapia  HIV e la coinfezione HIV/TB in Africa”, nel corso del quale, fra i vari temi trattati, si sono affrontati gli aspetti legati al passaggio alle terze linee di antiretrovirali e all’uso del test di resistenza. (. . .)

Un convegno sul ruolo degli attivisti nella cura dell’AIDS

Venerdì 21 luglio si è svolto a Kinshasa, presso la sala del PNLS (Programma Nazionale di Lotta contro l’AIDS), un convegno dal titolo “Condivisione dell’esperienza degli attivisti del programma DREAM nella lotta contro l’HIV/AIDS”.

L’idea nasce dall’interesse sempre maggiore del Programma Nazionale, responsabile nel paese della presa in carico dei pazienti HIV, verso l’esperienza di DREAM, che presenta anche in RDC ottimi risultati di retention.   (. . .)

Rinnovato l’accordo tra DREAM e l’Associazione Bambini del Danubio per il sostegno al Programma in Congo RDC

Il Programma DREAM è presente in Congo RDC dal 2009 a Mbandakà e dal 2011 a Kinshasa  con l’apertura del Centro Floribert Bwana realizzato grazie al contributo dell’Associazione Bambini del Danubio e al Gruppo Assicurazioni Generali.

L’associazione Bambini del Danubio e il suo Presidente Dr Sergio Balbinot non hanno mancato durante tutti questi anni di sostenere, con il loro aiuto concreto e con la solidarietà necessaria, lo sviluppo del Programma DREAM nel paese.  (. . .)

Formare per arrivare a tutti

8bSi è appena concluso, al Centro DREAM di Kinshasa, un importante Corso di formazione. La strategia di lotta all’AIDS richiede sempre maggiore impegno, a fronte dell’obiettivo posto dal WHO di arrivare entro il 2020 al “90, 90, 90” (90% persone sottoposte al test, 90% in terapia con antiretrovirali, 90% con una carica virale sotto controllo). Nella Repubblica Democratica del Congo (dato 2014) non hanno accesso al test il 78% delle donne e l’84% degli uomini: il depistage dell’HIV è quindi una priorità assoluta. (. . .)