Da donna a donna. L’importanza del counseling e la prevenzione verticale dell’HIV

La sensibilizzazione, un’arma potentissima per abbattere i tabù, prevenire e curare l’HIV. Il lavoro delle donne di DREAM. Per combattere l’Hiv le medicine non bastano. La terapia è fondamentale. Unico modo per indebolire il virus, abbassare la sua carica virale a tal punto da renderlo non trasmissibile. Sembra facile. Invece, prendere un cocktail di tre… Continua a leggere Da donna a donna. L’importanza del counseling e la prevenzione verticale dell’HIV

La storia di Mary. Da paziente Hiv ad attivista DREAM

Affetta da HIV, combatte lo stigma e decide di curarsi. Mary viene accolta nel centro di salute DREAM di Iringa dove segue le cure necessarie che le permettono di vivere bene e di mettere al mondo due bambini sani. Oggi è  una “expert client” e svolge attività di sensibilizzazione presso la sua comunità su come… Continua a leggere La storia di Mary. Da paziente Hiv ad attivista DREAM

La devastazione del ciclone Idai. La testimonianza di un volontario da Beira

Testimonianza di Fabrizio Graglia – volontario dell’Associazione ESMABAMA con cui collabora il programma DREAM della Comunità di Sant’Egidio in Mozambico. Mozambico, 18 marzo. A quattro giorni dal ciclone Idai che ha travolto il Paese, sono riuscito a lasciare Beira per raggiungere zone in cui mi fosse possibile accedere alla connessione Internet. La provincia di Sofala… Continua a leggere La devastazione del ciclone Idai. La testimonianza di un volontario da Beira

MALAWI, CIRCA TREMILA MORTI L’ANNO PER CANCRO ALLA CERVICE UTERINA. SCREENING E PREVENZIONE POSSONO FARE LA DIFFERENZA

In occasione della Giornata Mondiale contro il Cancro (4 febbraio) vi proponiamo questa interessante intervista a Hawamamary Sangaré, medico che da anni lavora con il programma DREAM della Comunità di Sant’Egidio nella prevenzione del cancro alla cervice uterina in Malawi.     Cosa ha spinto il team del programma DREAM in Malawi ad avviare il… Continua a leggere MALAWI, CIRCA TREMILA MORTI L’ANNO PER CANCRO ALLA CERVICE UTERINA. SCREENING E PREVENZIONE POSSONO FARE LA DIFFERENZA

Una storia dal Mozambico
Essere anziani in Africa: la generazione che custodisce il futuro

Conosciamo Joana, una donna mozambicana molto anziana, sin dall’inizio della storia di DREAM a Maputo. Abbiamo infatti cominciato a frequentare la sua casa – anzi la sua capanna fatta di canne e fango – dal 2001, prima ancora che aprisse Machava, il primo dei centri DREAM in Africa, quando la Comunità di Sant’Egidio non aveva… Continua a leggere Una storia dal Mozambico
Essere anziani in Africa: la generazione che custodisce il futuro

Intervista a Pacem Munyenyembe, già attivista DREAM ed ora coordinatrice del centro di Mthengo wa Ntenga (Malawi)

Come e quando hai incontrato DREAM?   Ho incontrato DREAM nell’agosto 2005. Dopo aver fatto il test per l’HIV ed essere risultata positiva. In realtà io stavo bene. Era mio marito, all’epoca, ad essere molto malato. Io cercavo di spingerlo a farsi visitare, lo incoraggiavo, gli dicevo quanto fosse importante che si curasse. Ma lui… Continua a leggere Intervista a Pacem Munyenyembe, già attivista DREAM ed ora coordinatrice del centro di Mthengo wa Ntenga (Malawi)