Image Not Found

Category Page: Storie

Una storia dal Malawi: Esinda, la vittoria della preghiera e dell’amore

 
Quando, nel marzo scorso, ci siamo recati come ogni giovedì nella piccola cittadina di Lumbadzi, nei pressi di Lilongwe, nel locale Antinatal Care (il centro di salute per le donne in gravidanza), per far sapere alle donne in attesa dell’apertura del centro DREAM di Mtengo wa Ntenga e per spiegare come lì sarebbe stato possibile, e completamente gratuito, iniziare la terapia antiretrovirale della sindrome da HIV e la prevenzione della trasmissione verticale del virus, un’infermiera ci ha segnalato il caso di una donna di 26 anni, di nome Esinda, che era arrivata a Lumbadzi il giorno precedente ed aveva trascorso la notte davanti al cancello dell’Antinatal Care.
(. . .)

Una storia dal Malawi: La resurrezione di Edward

 Edward torna lentamente, con il cuore pieno di disperazione, verso la sua abitazione nell’area 25 della periferia di Lilongwe, la capitale del Malawi.

Strade sterrate e polverose, file di case basse, di fango o di mattoni cotti al sole, la povertà di sempre. Ma anche tanta gente, la vita che pulsa, gli uomini e le donne che camminano, che parlano, che ridono.
(. . .)

Una storia dal Malawi: Enita, l’amore che non finisce

 

Enita era in ritardo, un ritardo insolito. Si sarebbe dovuta presentare al centro DREAM di Mthengo wa Ntenga (Lilongwe) già da tre giorni, per la visita medica di controllo e per ritirare i farmaci antiretrovirali per le settimane successive. Ma non era ancora venuta.
 
Era piuttosto strano. Enita aveva accolto con molta gioia la notizia di una possibilità di cura per sé e di un futuro libero dall’AIDS per il proprio bambino.
(. . .)

Mulheres para o DREAM: Un’Associazione a sostegno del programma di lotta all’AIDS in Africa

  Mulheres para o DREAM
Un’Associazione a sostegno del programma di lotta all’AIDS in Africa  

ll 1 dicembre 2003, Giornata Mondiale di lotta all’AIDS, nel corso della conferenza “Tratar o SIDA transforma a vida”, tenutasi a Maputo è stata costituita l’associazione Mulheres para o DREAM, ovvero "Donne per un sogno". 
Scopo dell’ associazione è quello di formare dei gruppi di "attivisti" ovvero di persone che si impegnano per incoraggiare e sostenere i malati che si avviciniamo alla terapia contro l’AIDS.

(. . .)